Quando:
29 agosto 2016@22:00–23:00
2016-08-29T22:00:00+02:00
2016-08-29T23:00:00+02:00
Dove:
Piazza
92010 Alessandria della Rocca AG
Italia

Antonella Ruggiero in concerto a Alessandria della Rocca (AG) il 29/08/2016.

Antonella Ruggiero in concerto a Piana degli Albanesi (PA) il 31/08/2016.

Antonella Ruggiero in concerto in Sicilia

Antonella Ruggiero in concerto in Sicilia

Sofisticata rabdomante di melodie sui cui provare la sua irripetibile cifra vocale, Antonella Ruggiero è tornata, con l’album Cattedrali, al grande amore dell’infanzia: il suono dell’organo, prezioso e maestoso, scoperto da bambina nella Chiesa di Santa Maria di Castello a Genova, e da allora sempre rimasto per lei fascinoso, familiare ed evocativo. Un suono che la Ruggiero ha sempre trovato perfetto nell’intreccio con la voce umana; uno strumento antico, misterioso, che meglio di ogni altro metaforizza l’idea di organismo vivente, con le sue meccaniche sbuffanti, i suoi scricchiolii, gli infiniti cigolii che lo animano durante le esecuzioni, così vicino all’idea di un corpo umano ‘impegnato’ nello sforzo fisico del canto.
Finalmente, dopo tanto tempo, il restauro dell’organo Mascioni della Cattedrale di Cremona ha aperto la collaborazione con il Maestro Fausto Caporali – organista residente e professore al Conservatorio di Torino – creando così l’occasione per realizzare un progetto lungamente accarezzato: un concerto e conseguente concept album dedicati al virtuoso intreccio emotivo di organo e voce umana.
Di qui è partita la minuziosa e attenta ricerca di Antonella, che l’ha portata a scegliere sia brani già affrontati in passato in diverse vesti, come l’Ave Maria di Gounod e il Panis Angelicus di Frank (“Sacrarmonia” 2001) sia a incontrare musica per lei inedita, come l’Ave Maria di Franz Biebl e Ave Maris Stella di Mark Thomas, entrambi compositori del ‘900, anche se con formazioni ed esiti molto diversi, dal classicismo corale del tedesco Biebl all’approccio più contemporaneo del compositore per cinema e TV popolare Thomas.
E ovviamente non poteva mancare l’Ave Maria di De Andrè, interpretata la prima volta nel 2005 come gran finale del concerto-tributo Le Nuvole al Teatro Romani di Cagliari in diretta Rai1, quindi in apertura del progetto collettivo “Amiche per l’Abruzzo” e idealmente dedicato da Antonella a tutte le donne vittime di abusi e ingiustizia nel loro cammino verso la speranza ed una vita diversa.

admin

admin

Redazione at Radiomed
La nostra Redazione pubblica i Comunicati Stampa e le varie Cartoline Digitali che arrivano ai nostri contatti, se vuoi anche tu pubblicare gli eventi che organizzi scrivi a info@radiomed.fm
admin

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata