Nonostante le proibitive condizioni del Canale di Sicilia, si cercano altre imbarcazioni di migranti dopo le operazioni di soccorso che ieri hanno consentito di salvare più di 300 persone. Stanno intanto bene i 5 tunisini dati per dispersi all’indomani di Natale.

A proposito dell'autore

La nostra Redazione pubblica i Comunicati Stampa e le varie Cartoline Digitali che arrivano ai nostri contatti, se vuoi anche tu pubblicare gli eventi che organizzi scrivi a info@radiomed.fm

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.