Raddoppiano in Sicilia le condanne per danno erariale a carico di amministratori e dipendenti pubblici. Nella relazione per l’inaugurazione dell’anno

giudiziario il presidente della sezione siciliana della Corte dei Conti, Luciana Savagnone, ha fornito la cifra dei danni accertati nel 2017: ammontano a più di 14 milioni, il doppio dell’anno precedente. La parte del leone la fanno Regione e enti locali, Le irregolarità maggiori riguardano la gestione e l’impiego dei fondi comunitari, lo spreco di risorse, l’attribuzione di troppi incarichi ad esperti e consulenti, assunzioni illegittime. Ma sentiamo la presidente Luciana Conservatorio

A proposito dell'autore

La nostra Redazione pubblica i Comunicati Stampa e le varie Cartoline Digitali che arrivano ai nostri contatti, se vuoi anche tu pubblicare gli eventi che organizzi scrivi a info@radiomed.fm