Blitz antimafia nel Trapanese, in manette 12 persone accusate di associazione mafiosa, estorsione e favoreggiamento della latitanza di Matteo Messina Denaro. Tra gli arrestati, spicca il nome del cosiddetto “re dell’eolico” Vito Nicastri, un nome ricorrente nelle inchiesta sul superlatitante. Tutti i dettagli nel servizio di

GIANLUCA RUBINO.

A proposito dell'autore

La nostra Redazione pubblica i Comunicati Stampa e le varie Cartoline Digitali che arrivano ai nostri contatti, se vuoi anche tu pubblicare gli eventi che organizzi scrivi a info@radiomed.fm

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.