“Attendiamo le motivazioni. E poi credo che i fatti che sono stati accertati, almeno in questa sentenza di primo grado, sono gravissimi e ci fanno riflettere”. Lo ha detto, a proposito della sentenza sulla trattativa Stato-mafia, il capo della Dna Federico Cafiero De Raho.

A proposito dell'autore

La nostra Redazione pubblica i Comunicati Stampa e le varie Cartoline Digitali che arrivano ai nostri contatti, se vuoi anche tu pubblicare gli eventi che organizzi scrivi a info@radiomed.fm