E’ uscito il nuovo singolo di Luchè intitolato “Torna da me” che accompagna l’uscita del suo quarto album di studio dal titolo “Potere”.

Il nuovo lavoro arriva dopo L1 (2012), L2 (2014) e Malammore (2016), l’album anticipato dal singolo O’ Primmo Ammore, e dopo più di 150 concerti che lo hanno visto suonare ovunque in grandi contesti fino a riempire il PalaPartenope.

Nei testi di Luchè dove tutto è significato e significante, l’espressione di sé così estremamente personale, affonda nelle sue radici nate in un contesto duro, dalle tinte forti che ha saputo trasformare in cruda poesia di strada.

Consapevole del suo ruolo di punta di diamante nel genere, in Potere la spinta del rapper è quella di sfidare se stesso facendo entrare in gioco la capacità espressiva, l’abilità narrativa, la forte vena lirica unita alle produzioni dove oltre a se stesso schiera D-Ross Pherro, Star-T-Uffo, Torok, Geeno, Yung Snapp, Iam Tash e Nazo. Pochi e ricercati i featuring: da Guè Pequeno in Lv & Balmain, a CoCo in Lo sai chi sono e Dieci anni fa, a Paola Imprudente nell’intro, fino al maestro Enzo Avitabile in Potere 2 ad impreziosire un brano riflessivo su una base tra le più ricercate dell’album.

“Potere” è un album contraddistinto da uno stile assolutamente unico in Italia che si muove su più piani e registri a partire dal duplice significato che ruota intorno al titolo dell’album.

Luché, al secolo Luca Imprudente, nasce a Napoli nel 1981, la sua carriera comincia con i Co’Sang, nome di culto e gruppo che ha fatto la storia dell’hip hop in Italia. Dal 2012 ha iniziato la sua carriera solista, Potere è il suo quarto album.

Sara Sisti (Universal)

A proposito dell'autore

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.