È partita dal centro di Lampedusa la marcia in ricordo delle vittime del naufragio del 3 ottobre 2013, che provocò la morte di 368 migranti. In prima fila, con la fascia tricolore, il sindaco Totò Martello: “Noi siamo qui come ogni anno – ha detto – ma questa volta il governo non c’蔑. Quest’anno infatti nessun rappresentante del governo nazionale è presente nell’isola per la Giornata della memoria e dell’accoglienza.

A proposito dell'autore

La nostra Redazione pubblica i Comunicati Stampa e le varie Cartoline Digitali che arrivano ai nostri contatti, se vuoi anche tu pubblicare gli eventi che organizzi scrivi a info@radiomed.fm

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.