idontwannaknow

Il dj e producer damilioni di stream PaoloPellegrino, torna in radio da venerdì 21 febbraio con “I Don’t Wanna Know”,una nuova coinvolgente versione della celebre ed omonima hit mondiale di MarioWinans.

L’ispirazione di Paolo Pellegrinoproviene dalla vita quotidiana: quando sente qualcosa, cerca di replicarlanella sua musica. La decisione di rielaborare il singolo di Mario Winans nasceda una conversazione con una ragazza che voleva iniziare una relazione con lui.Queste le parole del dj: “Ledissi che non ero pronto perché mi sentivo ancora distrutto perché la miafidanzata precedente mi tradiva, e che, di conseguenza, credevo di non esserefatto per amare o odiare”.

E aggiunge: “Le dissi che, ripensando a queitempi, mi chiedevo se, invece di porre fine a quella relazione, avrei dovutofingere che non fosse successo nulla e sposarla a prescindere da quello chesapevo. La ragazza, dopo aver ascoltato la mia storia, ha sorriso e mi ha dettoche le ricordava una vecchia canzone…‘I don’t wanna know’. Dopo aver ascoltatocon attenzione il testo, ho deciso di rivisitare questo brano, perché ho capitoche l’argomento di cui parla è estremamente attuale e racconta una storiauniversale, nella quale in molti possono riconoscersi, me compreso!”

Con “I Don’t Wanna Know”,Pellegrinoha scelto un approccio diverso rispetto dai suoi singoli precedenti. Il branovede alternarsi chitarre acustiche con sintetizzatori e percussioni decise,combinazione perfetta che rappresenta nel migliore dei modi lo struggimentoamoroso descritto dal testo della canzone. Dopo l’intro strumentale, seguonodei riff accattivanti che alleggeriscono l’atmosfera del pezzo.

“IDon’t Wanna Know” arriva dopo il grandesuccesso di “ ’74- ’75 ”, che hatotalizzato ad oggi più di 4milioni di stream su Spotify, e l’house remix di “Circle” di EdieBrickell, entrambi in collaborazione con SusanTyler.Buon ascolto!

A proposito dell'autore

La nostra Redazione pubblica i Comunicati Stampa e le varie Cartoline Digitali che arrivano ai nostri contatti, se vuoi anche tu pubblicare gli eventi che organizzi scrivi a info@radiomed.fm

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.