in tutti gli store digitali e in tutte le piattaforme streaming il nuovo singolo dell’artista palermitano Davide Giordano, intitolato “Finta di niente”. Conosciuto dal grande pubblico come il figlio di Antonio Albanese nei film su Cetto La Qualunque, Giordano è anche attore di teatro, drammaturgo e regista, oltre che ideatore di spettacoli sul tema del bullismo e del cyberbullismo premiati e segnalati agli Eolo Awards, dedicati alle nuove generazioni di spettatori. E a meno di un anno dal debutto con il primo singolo “Andiamo via”, l’artista palermitano decide di raccontarsi nuovamente in veste di cantautore lanciando il suo secondo inedito di cui firma la musica e il testo. 

L’arrangiamento di “Finta di niente” è a cura di Francesco Arpino, noto produttore e arrangiatore musicale di artisti italiani e internazionali del calibro di Sean Lennon, Giuliano Sangiorgi, Luca Carboni e Giusy Ferreri. Il mix e il mastering sono firmati direttamente dal “The Park Studios” di Londra dal palermitano Alessandro La Barbera, musicista e produttore che ha all’attivo collaborazioni con il palermitano Davide Shorty, San Soucis e Retrospective for Love. Il videoclip è stato invece realizzato dallo studio di animazione “Moonchausen” di Roma. 

Un po’ surreale, romantica e infantile. Davide Giordano definisce così il brano “Finta di niente”: “È una ‘canzonetta’ pop/rock in cui il confine tra sogno e realtà non è altro che un cortocircuito nella mente del protagonista, che fa scaturire sensazioni e immagini leggere e acide, delicate e a tratti estreme, allegre e un po’ rabbiose. Un ragazzo che cerca di eludere i propri stati emotivi per evadere ancora una volta, attraverso la propria immaginazione, in un sogno lucido che renda la sua guerra interiore più sopportabile e meno inquietante”.

Da domani il singolo “Finta di niente” sarà disponibile in digitale su Spotify, Amazon Music, Apple Music e non solo. Il videoclip è visibile giugno su YouTube. 

A proposito dell'autore

La nostra Redazione pubblica i Comunicati Stampa e le varie Cartoline Digitali che arrivano ai nostri contatti, se vuoi anche tu pubblicare gli eventi che organizzi scrivi a info@radiomed.fm

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.