La Guardia di Finanza di Enna ha confiscato beni immobili per un valore complessivo di circa 500 mila euro. Il provvedimento, emesso dalla sezione misure di Prevenzione del Tribunale di Caltanissetta, su richiesta della Dda nissena, ha riguardato un 84enne imprenditore originario del comune di Valguarnera Caropepe, nell’Ennese, ora emigrato all’estero, già sottoposto alla misura di prevenzione della sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno a seguito del suo coinvolgimento, a partire dai primi anni 2000, in processi di mafia nel quale è stato comunque assolto. vbo/gsl

A proposito dell'autore

La nostra Redazione pubblica i Comunicati Stampa e le varie Cartoline Digitali che arrivano ai nostri contatti, se vuoi anche tu pubblicare gli eventi che organizzi scrivi a info@radiomed.fm