“Chi vota M5S e Terzo Polo vota per il proprio partito, ma se è un progressista contribuirà a eleggere un candidato di destra e non un progressista, è la legge elttorale che è fatta così”. Così il segretario nazionale di +Europa, Benedetto Della Vedova, a Palermo a margine di un incontro nell’ambito della campagna elettorale per le imminenti elezioni politiche e regionali del 25 settembre. xd7/vbo

A proposito dell'autore

La nostra Redazione pubblica i Comunicati Stampa e le varie Cartoline Digitali che arrivano ai nostri contatti, se vuoi anche tu pubblicare gli eventi che organizzi scrivi a info@radiomed.fm