“Nonostante crisi gravissime a livello internazionale, l’Italia ha reagito bene, meglio di altri Paesi europei, ma il caro energia inarrestabile rende più concreti i rischi di recessione”. Lo dice il presidente di Confcommercio, Carlo Sangalli, commentando i dati della Congiuntura mensile presentati oggi dall’Ufficio Studi
della Confederazione.

sat/gtr

A proposito dell'autore

La nostra Redazione pubblica i Comunicati Stampa e le varie Cartoline Digitali che arrivano ai nostri contatti, se vuoi anche tu pubblicare gli eventi che organizzi scrivi a info@radiomed.fm