La Guardia di Finanza di Vicenza ha scoperto una maxi frode da 600 milioni di euro riguardante delle false fatturazioni nel commercio dei carburanti. A seguito delle indagini, sono state eseguite nove misure cautelari personali, oltre ad un sequestro di 100 milioni di euro.
tvi/gtr

A proposito dell'autore

La nostra Redazione pubblica i Comunicati Stampa e le varie Cartoline Digitali che arrivano ai nostri contatti, se vuoi anche tu pubblicare gli eventi che organizzi scrivi a info@radiomed.fm