ROMA (ITALPRESS) – “Ho sempre sostenuto Bonaccini fin dal primo giorno, c’è una stima che deriva dal lavoro comune, lui era il presidente dei presidenti di regione quando sono entrato in carica, l’ho subito apprezzato. Al di là della stima personale, lo apprezzo perchè mette insieme una visione strategica e il pragmatismo e la concretezza dell’amministratore, i due elementi che si richiedono al segretario del Partito Democratico. Può rilanciare il PD partendo dalle sue competenze e ha un certo carisma”. Queste le parole del presidente della Regione Toscana, Eugenio Giani, intervistato da Claudio Brachino per la rubrica “Primo Piano” dell’Agenzia di stampa Italpress, a proposito delle primarie del PD e dello stato di salute del suo partito. “A sinistra la capacità di autocriticare se stessi è una cosa incredibile, vedere 30 esponenti tutti concentrati a farlo mi dà anche molto fastidio – aggiunge il governatore toscano – Il PD in ogni caso è il partito più radicato tra quelli che oggi esistono nella scena italiana”.
-foto Italpress-
(ITALPRESS).

A proposito dell'autore

La nostra Redazione pubblica i Comunicati Stampa e le varie Cartoline Digitali che arrivano ai nostri contatti, se vuoi anche tu pubblicare gli eventi che organizzi scrivi a info@radiomed.fm